Come vedere quale versione di Windows e Build è su un DVD, ISO o USB Drive

I file ISO di Windows, i DVD e le unità USB sono tutti uguali. Microsoft dovrebbe risolvere questo problema, ma è facile vedere quale versione di Windows, edizione, numero di build e architettura hai con un comando integrato.

Innanzitutto, è necessario assicurarsi di avere il supporto di installazione collegato al computer e montato. Se è un DVD o un'unità USB, inseriscilo nel tuo computer. Se si tratta di un file ISO, fare doppio clic su di esso per montarlo su Windows 10: questo renderà l'ISO accessibile con la propria lettera di unità. Su Windows 7, avrai bisogno di uno strumento di terze parti per montare i file ISO.

Nota: se si dispone di un'app di archiviazione, ad esempio 7-Zip o WinRAR, in grado di aprire file ISO, l'app potrebbe essere associata come app predefinita per l'apertura di file ISO. In questo caso, è possibile fare clic con il pulsante destro del mouse su ISO, selezionare il menu "Apri con", quindi selezionare il comando "Esplora risorse" per installare l'unità.

Una volta collegato o montato il supporto di installazione, navigare all'interno del supporto di installazione e aprire la cartella "fonti". Cerca un file denominato "install.wim" o "install.esd". È possibile trovare uno dei due in base alla modalità di creazione del supporto di installazione.

Per verificare cosa c'è sul supporto di installazione, è necessario un prompt dei comandi o una finestra di PowerShell con i privilegi di amministratore. In Windows 10, fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare "PowerShell (Admin)." In Windows 7, cercare nel menu Start "Prompt dei comandi", fare clic con il tasto destro del mouse sul collegamento "Prompt dei comandi" e selezionare "Esegui come amministratore". ”

Eseguire il comando seguente, sostituendo la lettera "X" con la lettera dell'unità in cui Windows ha montato il supporto di installazione e ".ext" con l'estensione file appropriata, che può essere ".wim" o ".esd".

DISM /get-wiminfo /wimfile:"X:\sources\install.ext"

Ad esempio, se il supporto di installazione è montato sulla lettera di unità I: e contiene un file install.wim, eseguire:

DISM /get-wiminfo /wimfile:"I:\sources\install.wim"

Questo comando elenca la versione di Windows e le edizioni sul supporto di installazione corrente. Ad esempio, un disco di Windows 10 potrebbe includere Windows 10 Home, Windows 10 Pro e così via. Ti verrà data una scelta di queste edizioni durante l'installazione di Windows.

Se viene visualizzato un messaggio di errore che richiede autorizzazioni elevate per l'esecuzione di DISM, è necessario avviare la finestra Prompt dei comandi o PowerShell come amministratore prima di continuare.

È possibile controllare il numero di build e l'architettura specifici (a 32 o 64 bit) eseguendo un comando aggiuntivo. Basta eseguire lo stesso comando di cui sopra, aggiungendo "/ index: #" alla fine e sostituendo # con il numero della voce di indice su cui si desiderano maggiori informazioni.

DISM /get-wiminfo /wimfile:"X:\sources\install.ext" /index:#

Ad esempio, per ottenere informazioni sulla prima voce, come mostrato nei risultati del comando precedente, esegui:

DISM /get-wiminfo /wimfile:"I:\sources\install.wim" /index:1

L'output qui mostra il numero di build e l'architettura. Se "Architecture" legge "x64", il supporto di installazione è a 64 bit. Se legge "x86", il supporto di installazione è a 32 bit.

Il numero "Versione" qui mostra il numero di build di Windows. È possibile cercare questo numero di build online per determinare con precisione la build di Windows 10 contenuta nel supporto di installazione. Ad esempio, l'aggiornamento di aprile 2018 è il numero di build 17134.

Per risparmiare tempo, non devi nemmeno controllare se il supporto di installazione contiene un file "install.wim" o "install.esd". Si potrebbe semplicemente eseguire il comando DISM appropriato puntato prima su install.wim.

Se viene visualizzato un messaggio di errore che indica che il sistema non è in grado di trovare il file specificato, eseguire lo stesso comando puntato su install.esd, in questo modo:

DISM /get-wiminfo /wimfile:"X:\sources\install.wim"

DISM /get-wiminfo /wimfile:"X:\sources\install.wim"

Ad ogni modo, uno dei due comandi ti mostrerà le informazioni che devi vedere. Basta ricordare di sostituire "X" con la lettera dell'unità del supporto di installazione di Windows.

DISM, abbreviazione di "Deployment Image Servicing and Management", è uno strumento da riga di comando incluso in Windows progettato per modificare un'immagine Windows prima di distribuirla su un PC o per gestire un'immagine Windows che è stata installata su un PC.

Ad esempio, è anche possibile utilizzare DISM per creare supporti di installazione di Windows 7 con gli aggiornamenti più recenti o riparare i file di sistema di Windows danneggiati.