Come risolvere un'eco o una home page di Google che non si collegherà al WiFi

Congratulazioni, hai un nuovo dispositivo Google Home o Amazon Echo! Ma per qualche motivo, anche se sei sicuro di avere la password corretta, non si connetterà al Wi-Fi. La buona notizia è che ci sono soluzioni facili da provare.

Se hai una nuova Google Home o un nuovo dispositivo Amazon Echo, la configurazione dovrebbe essere semplice. Finché hai creato gli account corretti, le app ti guidano attraverso tutti i passaggi in modo semplice. Ma occasionalmente potresti rimanere bloccato quando ti connetti al Wi-Fi, anche quando sei sicuro di avere la password corretta. Spesso, il problema non è la tua password ma la rete che hai scelto o il tuo smartphone sta cercando di mantenere una connessione Internet funzionante.

Abilita la modalità aereo e attiva il Wi-Fi

I dispositivi Echo e Google Home imparano i dettagli del tuo Wi-Fi attraverso un trasferimento. Lo smartphone si collega direttamente al dispositivo (creando una rete Wi-Fi temporanea specifica) e l'app Google o Amazon passa le informazioni sul SSID (il nome della rete Wi-Fi) e la password. Sfortunatamente, gli smartphone sono aggressivi nel mantenere una buona connessione di rete. Quando ti connetti alla nuova rete, il tuo dispositivo potrebbe rendersi conto che non riesce a trovare Internet e ricorre invece a utilizzare i tuoi dati cellulari. Quando ciò accade, il telefono si disconnette da Google Home o Echo e il processo di installazione non può essere completato.

Per evitare ciò, prima di iniziare il processo di configurazione attivare la modalità aereo nelle impostazioni del telefono. Quindi attiva il Wi-Fi (la modalità aereo è appena stata disattivata). Una volta che ti sei ricollegato alla rete, avvia l'app Google Home o Alexa e prova di nuovo il processo di installazione.

Il ritorno al cellulare è un problema abbastanza comune che Wink fa lo stesso suggerimento quando imposta il suo hub.

Prova una diversa banda Wi-Fi

Google Home e Amazon Echo possono connettersi alla banda 2,4 GHz o 5 GHz. Può essere allettante utilizzare la banda a 5 GHz poiché tende a scontrarsi con meno problemi di congestione e fornire velocità più elevate, e per tali motivi, probabilmente dovrebbe essere la tua prima scelta. Ma considera quanto lontano il tuo nuovo assistente vocale proviene dal router. Se quella distanza è lontana (sei ai margini della tua casa), allora la tua connessione potrebbe non essere affidabile. In questo scenario, prova la banda a 2,4 GHz. Se stai già tentando di utilizzare la banda a 2,4 GHz, prova la banda a 5 GHz, poiché il problema potrebbe essere l'interferenza. Se hai un sistema mesh, si prenderà cura di scegliere la migliore band per te.

Le reti ad-hoc possono non essere supportate

Amazon rileva che le reti ad-hoc non sono supportate, quindi se ne stai usando una, dovrai passare a una modalità di infrastruttura più tradizionale affinché i tuoi dispositivi Echo possano connettersi al Wi-Fi. Google non afferma se è possibile utilizzare una rete ad-hoc con i propri dispositivi Home, ma se si riscontrano problemi, potrebbe essere opportuno testare la modalità infrastruttura per verificare se ciò sia di aiuto.

Riavvia il tuo router

Può sembrare sciocco, ma anche oggi il riavvio del router è un passo sicuro per la risoluzione dei problemi. Anche se riesci a connettere altri dispositivi con successo se tutto il resto fallisce, puoi provare questo passaggio e potrebbe risolvere il tuo problema. Basta scollegare il cavo di alimentazione del router e attendere almeno dieci secondi prima di ricollegarlo. Mentre lo stai facendo, Amazon consiglia di riavviare l'Echo come passo di risoluzione dei problemi. Il processo è lo stesso, scollega quindi aspetta dieci secondi prima di ricollegarlo. Se disponi di una Home page di Google, potrebbe essere utile anche la stessa procedura.

Alcuni router potrebbero richiedere alcuni passaggi aggiuntivi per funzionare bene anche con i dispositivi Voice Assistant. Google rileva che alcuni modelli di Netgear Nighthawk necessitano di Access Controlled disabilitato e l'opzione "Consenti agli ospiti di vedersi e accedere alla rete locale" abilitata per funzionare con i dispositivi domestici di Google.

Se tutto va bene, dovresti essere attivo e funzionante in pochissimo tempo. Ricordati di disattivare la modalità aereo quando hai finito!

Se i problemi persistono, consulta direttamente le pagine di supporto di Google e Amazon per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi. Abbiamo avuto esperienze positive con entrambe le opzioni di aiuto della chat e sono stati in grado di risolvere i pochi problemi riscontrati che non siamo riusciti a risolvere da soli. Potrebbero farti provare i passaggi per la risoluzione dei problemi, quindi può essere utile usare un laptop o collegare il tuo assistente vocale vicino al desktop. Basta avere pazienza e fargli sapere quali misure hai già adottato per evitare di ripetere troppo lavoro.