Quali sono le app con Office 365?

Quando acquisti un abbonamento a Office 365, le applicazioni client vengono scaricate ed eseguite sul tuo computer, insieme a varie applicazioni Web eseguite nel tuo browser. Quindi, quali applicazioni ottieni come standard e come accedervi?

Quando ti abboni a Office 365, puoi scaricare le versioni desktop di tutte le normali app di Office che conosci e (forse) love-Word, Excel e così via. Puoi anche accedere alle versioni online di tali app e, a condizione che i tuoi documenti vengano archiviati in OneDrive, puoi spostarti senza problemi tra le versioni desktop e online. Oltre a tutto ciò, hai accesso a diverse app solo online. È meno confusionario di quanto sembri, però, quindi scomporlo.

Nota: le app qui descritte sono fornite con Office 365 (noto anche come O365 ) al momento della scrittura. Microsoft potrebbe, e quasi sicuramente cambierà nel tempo, quindi controlla prima di iscriverti.

Applicazioni client desktop tradizionali che è possibile scaricare

Office 365 ti consente di accedere alle stesse app desktop con cui hai familiarità. Infatti, con un abbonamento a Office 365 (diversamente dalla licenza standalone perpetua), è possibile installare quelle app desktop su più computer, anche su Windows e macOS.

Con l'abbonamento a Office 365, si ottengono le seguenti app desktop quando si scarica la suite ufficio standard:

  • Outlook: Microsoft’s venerable email client
  • Word: Powerful word processing
  • Excel: For spreadsheets and data analysis
  • PowerPoint: For slide show presentations
  • OneDrive: While OneDrive itself is free, an Office 365 subscription includes an additional one TB of cloud storage
  • OneNote: A note-taking app of which we’re quite fond, which also comes for free with Windows 10
  • Skype: For VOIP and video calling
  • Publisher: A simple desktop publishing app
  • Access: For simple database creation and management

Se hai già utilizzato Office prima di conoscere la maggior parte di queste applicazioni, anche se non ne hai mai utilizzato alcune.

Nuove applicazioni Web accessibili

Per chiunque sia nuovo a Office 365, potresti non avere familiarità con le applicazioni web fornite con il tuo abbonamento. Alcuni di questi sono disponibili gratuitamente anche senza un abbonamento a Office 365, ma alcuni richiedono un abbonamento. Noteremo quali sono nella lista qui sotto.

Tuttavia, solo perché ci sono versioni gratuite non significa che funzionino nello stesso modo di quando le utilizzi come parte di un abbonamento a Office 365. Mentre la funzionalità è generalmente la stessa, le app O365 sono più strettamente legate tra loro, offrendoti migliori opzioni di inter-app e sincronizzazione.

Queste app Web utilizzano anche OneDrive per l'archiviazione, il che significa che tutto ciò che crei o modifichi viene automaticamente memorizzato in OneDrive. Ciò significa che puoi utilizzare Office 365 ovunque nel mondo da qualsiasi computer utilizzando solo un browser e accedere a tutti i tuoi file OneDrive. Quando torni al tuo computer, tutti i file che hai creato o modificato verranno sincronizzati in OneDrive.

Quando si accede a Office 365 online, tutte le app sono disponibili dall'app di avvio delle app (il pulsante con nove punti in alto a sinistra di qualsiasi app online di Office 365).

A seconda dell'app che stai utilizzando, vedrai un elenco di app ...

... o un foglio di piastrelle.

Indipendentemente da ciò, è lo stesso elenco di app ed ecco cosa fanno:

  • Word, Excel, PowerPoint, and OneNote: These are online versions of the familiar desktop apps. They’re pretty well-featured, though not quite as powerful as their desktop counterparts. We’ve got a run-down on the differences if you’re interested.
  • Outlook: The online version of Outlook is actually Outlook.com, and it’s pretty different than the desktop version. For one thing, the People, Calendar, and Tasks functionality in the desktop client are broken out into separate online apps (see below).
  • People: Contacts manager that comes as part of Outlook on the client app, but is a separate online app.
  • Calendar: Calendar functionality that comes as part of Outlook on the client app, but is a separate online app.
  • Tasks: Tasks functionality that comes as part of Outlook on the client app, but is a separate online app.
  • Sway: Online-only presentations that are designed for story-telling through a rolling narrative, rather than individual slides.
  • Skype: Phone and video calling which comes with Windows 10.  There is a “desktop version” you can download, which contains more functionality that then built-in version, and if that sounds complicated, it is.  We’ve written up the differences for you, so you don’t have to work it out yourself.
  • Flow: A trigger-based workflow system, only available if you’ve purchased an Office 365 subscription or a stand-alone Flow subscription.
  • Forms: Create surveys, quizzes, polls, and questionnaires easily and quickly. Only available if you’ve purchased an Office 365 subscription.
  • Bing: A link that takes you to Microsoft’s search engine in a new tab.
  • MSN: Remember when portals were a big thing? Ever use them now? No, neither do we. But MSN is still around if you want a blast from the past.
  • Office: A link to the Office home page where you can open other apps and view or edit files you’ve opened with any Office 365 app.

Se hai abbonato l'abbonamento a Office 365 con un dominio (ovvero, hai acquistato la funzionalità di posta elettronica per un dominio di tua proprietà), riceverai anche un riquadro Amministratore che ti consente di gestire utenti, gruppi, sicurezza e conformità e varie altre cose Ma se hai appena acquistato l'abbonamento per utilizzare gli strumenti di Office, non avrai bisogno degli strumenti di amministrazione e non potrai accedervi.