Qual è la differenza tra Windows e Windows Server?

Microsoft offre versioni desktop e server di Windows. A prima vista, Windows 10 e Windows Server 2016 sono simili, ma ognuno ha usi diversi. Windows 10 eccelle nell'uso quotidiano, mentre Windows Server gestisce molti computer, file e servizi.

Windows 10 e Windows Server condividono codice simile

Se si carica una copia pulita di Windows 10 e Windows Server 2016, sarebbe facile confondere i due all'inizio. Possono avere lo stesso desktop, lo stesso pulsante di avvio e persino lo stesso pulsante di visualizzazione attività. Usano lo stesso kernel e possono eseguire lo stesso software. Ad esempio, puoi installare Google Chrome o Microsoft Office su entrambi.

Ma le somiglianze finiscono qui. Microsoft ha progettato Windows 10 per l'utilizzo come desktop di cui si dispone e Windows Server come server (è proprio lì nel nome) che esegue i servizi che gli utenti accedono attraverso una rete. Mentre Windows Server ha un'opzione desktop, Microsoft consiglia di installare Windows Server senza un'interfaccia utente grafica (o rimuoverlo), lasciando solo una riga di comando per lavorare che riduce il sovraccarico necessario per eseguire il server. Ciò include una spinta a scegliere Nano Server, che elimina la GUI e le capacità di accesso locale in cambio di utilizzare molto meno spazio rispetto all'installazione standard del Server.

Windows Server include il software del server

Se la GUI è abilitata, pochi istanti dopo il caricamento di Windows Server, viene avviato un programma Server Manager che mostra la prima differenza distinta nei due sistemi operativi. Qui è possibile aggiungere funzionalità specifiche del server come servizi di distribuzione di Windows, servizi DHCP e servizi di dominio Active Directory. Queste funzionalità consentono la distribuzione di un SO in remoto su altre macchine, la creazione di indirizzi IP statici per macchine client, il controllo di un dominio di rete per l'aggiunta di altri computer a un dominio e la creazione di utenti di dominio. Funzionalità come queste non sono disponibili per Windows 10 in modo nativo, sebbene sia possibile installare software di terze parti come il server Web Apache.

Inoltre, Windows Server supporta funzionalità come SMB Direct per una condivisione più rapida dei file, un maggiore supporto per Resilient File System, l'unico modo per ottenere funzionalità simili senza Server è utilizzare Windows 10 Pro for Workstations.

I server sono progettati per funzionare congiuntamente, pertanto è possibile che un server soddisfi uno o due dei ruoli di cui sopra e che un altro server riceva altri ruoli per diffondere il lavoro.

Windows Server supporta hardware di fascia più alta

Windows Server supporta anche hardware più potente. Mentre Windows 10 Pro ha un limite massimo di 2 TB di RAM, Windows Server consente 24 TB. È improbabile che un utente desktop consideri una quantità così elevata di RAM, ma i server possono fare buon uso della loro maggiore capacità di RAM, tra la gestione di molti utenti, computer e potenziali VM attraverso Hyper-V.

Windows 10 ha un limite anche per i processori. L'edizione di Windows 10 Home supporta solo una CPU fisica, mentre Windows 10 Pro ne supporta due. Server 2016 supporta fino a 64 socket. Allo stesso modo, una copia a 32 bit di Windows 10 supporta solo 32 core e la versione a 64 bit supporta 256 core, ma Windows Server non ha limiti per i core.

Per ottenere qualcosa di più vicino a queste funzionalità, è necessario utilizzare Windows 10 Pro for Workstations, che supporta 4 CPU e 6 TB di RAM.

Windows Server è bloccato

Proprio come il ramo LTSB di Windows 10, Windows Server ha diverse funzionalità rimosse. Non troverai Cortana, Microsoft Store, Edge o Timeline. Invece di Edge, Windows Server sta ancora utilizzando Internet Explorer ed è bloccato per impedire la normale navigazione sul Web. Durante il download di Google Chrome, abbiamo dovuto aggiungere eccezioni per tutti gli URL di Google per completare il download. La maggiore sicurezza di Windows Server rende nota la sua presenza in quasi tutti i siti Web visitati tramite Internet Explorer.

Windows Server non supporta l'accesso con un account Microsoft, quindi non è possibile trasferire le impostazioni da un altro PC. Invece, dovrai accedere con un account locale o un account di dominio. Finché Windows 10 Home sta finalmente ricevendo una funzionalità di aggiornamento della pausa, Windows Server può disabilitare gli aggiornamenti interamente tramite i criteri di gruppo (come Windows 10 Enterprise e Windows LTSB).

Windows 10 è l'esperienza desktop familiare

Mentre Windows 10 non ha funzionalità specifiche per il server, lo compensa in altre aree. Gli aggiornamenti di Windows 10 arrivano più velocemente e più spesso, hanno funzionalità come Timeline e Cortana che mancano su Windows Server e non sono bloccati. L'installazione di nuovo software, specialmente scaricata da Internet, richiede pochi passaggi per passare e le tue preferenze arrivano da una macchina all'altra se accedi con un account Microsoft.

Inoltre, Windows 10 ha altre funzionalità come il telefono, le app Web progressive e il sottosistema Windows per Linux. Alcune di queste funzionalità si basano su Microsoft Store, a cui Windows Server non ha accesso.

E se preferisci, puoi cambiare Windows 10 in base alle tue esigenze e comportarti di più come Windows 7.

Windows Server è più costoso, anche

E se hai Windows 7, 8 o 8.1 chiavi, puoi installare Windows 10 gratuitamente. Le licenze di Windows Server 2016 non sono facili da acquistare (sono pensate per il business dopo tutto) e sono costose. Se sei un'azienda, a seconda delle dimensioni e delle esigenze, una singola licenza può costare tra 00 e 200. La maggior parte degli acquirenti utilizza invece una licenza Volume License. Windows Server è realizzato principalmente per le aziende, quindi ha un prezzo di conseguenza.

Se stai considerando un sistema operativo Windows per il tuo personal computer, la scelta migliore è Windows 10. È ancora possibile utilizzare Windows 7, 8 o 8.1 per attivarlo e le funzionalità sono fatte su misura per l'uso domestico. Ma se vuoi un sistema operativo Windows per gestire altri computer, a casa o al lavoro, fornisci un file server o un server web, Windows Server è la scelta più ovvia.